Qui mi sembra che l'unica persona, fra noi due, che sta facendo uno sforzo per evitare che io ti meni, sono sempre io, la stessa persona che poi, prima o poi, ti menerà.

7 settembre 2011

ma ve pare!?


e non c'è nessuno mai che odio di più di qualcuno che crede di amarmi
ma poi cerca sotto le righe di plasmarmi in qualcuno che non sono.

no perchè qui si parla di cartapesta.

e poi ostenta come grande gesto l'assenza dalla palestra per UN giorno lavorativo per stare assieme.
come io avessi usato il teletrasporto istantaneo e non una finta freccia trenitalia per 5 ore solo andata, per di più immersa in condizioni igieniche decisamente discutibili.

no, perchè qui siamo al limite dell'indecenza.

e come gran finale da un orecchio mi sussurra che sono la donna della sua vita,
e dall'altro mi urla che non potrà mai stare con me per un difetto imprescindibile:
non sono vergine.
...
certo, perchè a 24 anni io sto ancora dando ascolto alle favole aspettando con ansia che un principe in calzamaglia mi baci mentre io son morta d'atrofia ( cosi come la mia vagina ) dentro una teca di cristallo, con tanto di cintura di castità.di cristallo anch'essa, va.

ecco, qui siamo ben oltre il limite della follia.

e allora,
secondo la sua mente che non so se definirla ottocentesca o terrona,
lui mi ama,
ma le sue parole sono piene di messaggi subliminari o sovraliminari che mirano tutti incentrati a modificare pian pianino il mio pensiero e tutto cio che ne viene poi.
sembra una versione moderna e reale dell'impianto dell'idea di Inception.

no, perche a un certo punto è questione di sopravvivenza del proprio io.


10 commenti:

Kore ha detto...

Vorrei esprimermi con qualcosa di profondo e sincero ma non conosco tutta la storia, perciò mi limito a una sola frase; se una persona trova anche solo un motivo per non amarti abbastanza da stare con te probabilmente non ti ama affatto.
è facilissimo amare l'idea che ci si fa di qualcuno.
Difficile è amarne la realtà.
Ma indubbiamente è molto più lodevole.


Che però questo non ti faccia pensare che io sia qui a giudicare o voglia far la stronza a tutti i costi.
Ho risposto alle tue righe come fosse lo sfogo di un'amica, niente altro.
Baci.

L. ha detto...

Ma qsto sta fuori?!?!?! Ma in che epoca e' finita la sua testa??se sei la donna della sua vita lonsei punto e basta...ma poi bisogna ank vedere la cosa piu importante...e lui?e' l'uomo ke a x te??? Bah, tesoro meriti gente piu sana mentalmente!! Bacio

Olivia ha detto...

il tuo ragazzo sta cercando di cambiarti, e questo vuol dire che non ti ama abbastanza...
sei una bella persona, profonda, penso che tu possa avere di meglio!
un bacio

Bad Hands ha detto...

cristo santo!!
ma c'è ancora gente che ragiona così??
scappa mari, scappa più in fretta che puoi...

I (h)ate ha detto...

E' impensabile, non so quali altre ragazze abbia conosciuto lui ma probabilmente ha preso una cantonata. Potrebbe farsi un giro e chiederlo a chiunque, non troverebbe nessuna ragazza che a vent'anni sia ancora vergine. Ma probabilmente anche scendendo con l'età a sedici/diciassette farebbe la sua bella fatica. I tempi sono cambiati, farebbe meglio ad accorgersene. Oggi la media in Italia è undici anni!
Tra l'altro, cosa ottiene parlandone...Le cose stanno così, prendere o lasciare. E anche sul fatto del cambiare, la trovo una cosa fastidiosissima. Se io volessi stare con un burattino mi comprerei un Ken, non mi metterei con un uomo vero. La storia dell'amarsi per come si è, dell'essere tanto innamorati che i difetti dell'altra persona ci sembrano pregi, non la conosce?

Tra cenere e terra ha detto...

Non mi sembra un granché come persona.

schwarze Wolke ha detto...

Mio dio che persona .-. Ti consiglierei di lasciarlo perdere, dovrebbe rendersi conto che i tempi sono "leggermente" cambiati. Ma non conosco la storia, parlo solo per quello che ho letto qui.
Ti stringo forte, non permettere mai a nessuno di calpestarti in questo modo.

Anonimo ha detto...

Temo che a queste condizioni il signor puritano sia destinato a rimanere solo in eterno. O a sposarsi una tredicenne. E la cosa mi perplime alquanto. Boh. Ti sono solidale, anzi da quel che vedo siamo un esercito. E un motivo ci sarà -

.Hysteria. ha detto...

Forse credo di capire l'atteggiamento, sembra che tu per lui sia perfetta, ti ama per come sei, sei straordinaria così come sei, ma queste sono solo parole per far abbassare la guardia (credendo di avere trovato l'uomo diverso)e pian piano si infiltra come l'acqua nelle crepe, a trasformarti come a lui piace, quando poi te ne accorgi oltre all'inganno anche la beffa di essere diventata qualcuna che non vuoi. Sì credo di capire. La questione della verginità mi fa ridere d'amarezza...Ma lui è vergine? No comment.

Anonimo ha detto...

mi trovo felicissima nel leggere questi commenti, che in un modo o nell'altro siete dalla mia parte, come tutti quelli con cui ho parlato nella vita al di fuori del pc.
pensavo di essere diventata io quella troppo facile,
e sono arrivata anche a dubitare di me stessa, ma fanculo,
evidentemente non è cosi.
certo, vi ho desxcritto il lato peggiore di lui, niente a che fare con la sensazione che mi lascia addosso quando la sua testa è libera da paranoie puritane, e no, gente mia, lui non è vergine.
Hysteria hai beccato in pieno,
ma insomma, condivido pienamente cio che mi scrivete.
litigio da paura al limite del crollo di mura per i decibel sfiorati,
2 giorni di silenzio,
e due ore di scuse da parte sua,
fa la parte del rinsavito, e la recita bene.
ma non so.
non credo.
piu che altro, credo di meritare di meglio.
ma una forzache non mi spiego mi impedisce di mandarlo a cagare.

momentaneamente fuori citta, vi leggo al mio ritorno,
di frettissima, vi aggiornero con questa faccenda.
love ya.
mariana.